Sformato di segnaposto

Adobe Flash Player include un sistema di aggiornamento automatico che segnala la disponibilità di una nuova versione e provvede, previa conferma dell’utente, alla relativa installazione.

Nell’immagine seguente è riportata la finestra che appare in fase di scaricamento della nuova versione su un sistema Windows XP.

Aggiornamento di Adobe Flash Player - errore nella formattazione del segnaposto

A rigor di logica la lettera “D” dovrebbe essere sostituita dalla dimensione del file scaricato, espressa in kilobyte.

Curiosando nei file installati da Adobe Flash Player (10.0.12.26) si scopre che il file C:\WINDOWS\system32\Macromed\Flash\NPSWF32_FlashUtil.exe contiene la stringa incriminata, nelle varie lingue in cui è disponibile il software.

La forma originale inglese corrisponde a:

%1$2d %% complete (%2$d of %3$d K)

In questo caso, %1 %2 e %3 sono i segnaposto dei valori numerici e corrispondono, rispettivamente, alla percentuale, alla dimensione della parte scaricata e alla dimensione complessiva (%% corrisponde alla forma letterale del carattere “percento”).

La parte che segue il segno del dollaro ($) è la formattazione del valore del segnaposto. Il carattere “d” indica la rappresentazione come numero intero, mentre “2d” indica un intero su 2 caratteri (se il numero è a una cifra, viene preposto uno spazio). In generale le convenzioni adottate per rappresentare e formattare i segnaposto variano da linguaggio a linguaggio, ma in generale il riferimento è dato dalla funzione printf.

La traduzione italiana che appare nel file di cui sopra è:

%1$2d %% completato (%2$d di %3$D K)

Dato che la lettera “D” non è un valore di formattazione riconosciuto, il segnaposto non viene visualizzato. Al suo posto appare invece il valore letterale “D”.

I segnaposto vengono generalmente “protetti” dai sistemi di traduzione assistita, in modo che il traduttore possa modificarne la posizione (ed eventualmente la presenza) ma non la struttura interna.

Questo esempio dimostra i problemi che possono sorgere in caso contrario, anche quando la modifica appare sostanzialmente “innocua”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: