Troncamenti vari in Google Chrome

La scorsa settimana ho elencato alcuni errori di traduzione presenti nella prima versione pubblica di Google Chrome.

Un Google-amico che legge questo blog ha gentilmente e tempestivamente riportato le correzioni suggerite nel repository che contiene il codice sorgente di Google Chrome, in modo che le versioni successive alla 0.2.149.27 includessero le stringhe corrette.

Questa mattina ho notato la disponibilità di un aggiornamento del browser. La nuova versione 0.2.149.29 (che non contiene ancora le correzioni di cui sopra) rende evidenti altri due errori di troncamento, visibili nelle immagini riportate di seguito.

La prima immagine riporta la notifica della disponibilità di un aggiornamento.

La stringa troncata è È disponibile una nuova versione di PRODUCT_NAME, in cui PRODUCT_NAME è sostituito da Google Chrome. Questa tipologia di troncamento è la più grave: la stringa viene tagliata di netto.

La seconda immagine riporta la notifica dell’avvenuto aggiornamento.

La stringa troncata in questo caso è PRODUCT_NAME è stato aggiornato alla versione VERSION, in cui PRODUCT_NAME è sostituito da Google Chrome e VERSION dalla versione aggiornata (ovvero 0.2.149.29). Questa tipologia di troncamento è meno grave ma più subdola: la stringa viene tagliata in corrispondenza di una parola, creando potenzialmente una frase di senso compiuto che non corrisponde all’originale inglese.

Per vedere una terza tipologia di troncamento, è sufficiente accedere alle opzioni di Google Chrome, aprire la scheda Piccoli ritocchi e fare clic su Cambia carattere e lingua per accedere alla finestra Caratteri e lingue e selezionare la scheda Lingue.

In questo caso, la stringa
Cambia la lingua utilizzata nei menu, nelle finestre di dialogo e nelle descrizioni dei comandi di Google Chrome è troncata in modo più gentile, tramite puntini di sospensione. Questa tipologia è forse la meno grave, ma risulta comunque problematica per l’utente.

In tutti i casi visti sopra (che sono solo 3 esempi), il troncamento deriva da un problema di internazionalizzazione, e non penso sia limitato alla localizzazione in italiano.

In condizioni normali, l’interfaccia dovrebbe infatti consentire un’espansione dal 30% al 100% in più rispetto all’originale inglese, perché le traduzioni si sa… hanno bisogno del loro spazio😉

3 Risposte to “Troncamenti vari in Google Chrome”

  1. d. Says:

    “In tutti i casi visti sopra (che sono solo 3 esempi), il troncamento deriva da un problema di internazionalizzazione, e non penso sia limitato alla localizzazione in italiano”.

    Ottima osservazione! Ahimè non sempre vengono colte queste importanti distinzioni.
    Ad ogni modo ho segnalato il problema a chi di dovere.
    Grazie

  2. Chrome e l’uso delle lingue superflue « Premere il tasto ANY Says:

    […] e l’uso delle lingue superflue In un articolo precedente ho parlato di alcuni troncamenti presenti nell’interfaccia di Google Chrome (versione […]

  3. Cricche in Chromium « Premere il tasto ANY Says:

    […] un controllo più puntuale sugli aspetti grafici delle interfacce localizzate (un esempio sono i problemi di troncamento già verificatisi in […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: